Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘scuola’


EASY LANGUAGE e

“mondo matto” a scuola
uno  spettacolo BELLISSIMO!
a cura di Morena Tassinari

I genitori delle classi 1A / 1B / 1C della scuola Mezzacasa di San Matteo della Decima sono stati invitati ad assistere ad uno spettacolo che si è tenuto nell’aula Magna della suddetta scuola il 28 aprile 2012. Lo spettacolo si è articolato in varie esibizioni da parte dei ragazzi/e e il tutto nelle lingue inglese e tedesco. Sono state eseguite varie canzoni nelle due lingue, grazie all’impegno dimostrato dalle insegnanti e dai ragazzi/e ed è stata rappresentata una danza popolare inglese, una esibizione a mio parere MERAVIGLIOSA!!!!    Vedere tanti ragazzini/e ballare e cantare insieme è stato entusiasmante e cosa ancor più importante è stato notare l’impegno con cui eseguivano le varie performance. Le esibizioni dello spettacolo si collegano ai progetti di inglese e tedesco EASY LANGUAGE e MONDO MATTO e si sono tenute nell’ambito della GIORNATA delle LINGUE  / DAY OF LANGUAGES – TAG DER SPRACHEN. Penso siano progetti bellissimi che possono offrire ai nostri ragazzi/e l’opportunità di approfondire la conoscenza di varie civiltà che ora sentiamo sempre più vicine e che è importante conoscere bene. Grazie a tutti gli insegnanti che credono in questi progetti e con molto impegno riescono a realizzarli  con successo!!!!!  Bravi  tutti coloro che hanno partecipato!!!
NdR: Le Insegnanti della Scuola Media di Decima hanno predisposto un CD contenente le attività svolte quest’anno dai ragazzi. Come prenotare nel periodo estivo il CD? Contattando la Prof. Imelde Scagliarini ed anticipando i €5 di contributo alla scuola. Come sapete, quest’anno non si è tenuta la consueta Festa di fine anno della scuola media, occasione di incontro e condivisione da parte dei ragazzi e genitori ma anche fonte di autofinanziamento. Il denaro raccolto con la “vendita” del CD è necessario per il finanziamento delle numerose attività scolastiche.

Read Full Post »

IN QUESTO NUMERO:

 I Sommersi ed i Salvati  
 Facebook, precauzioni d'uso  
 Decima 2.0, BRAVE DREAMS
 Misteri a Decima (risposta)
 A proposito di scuola; Mondo Matto  
 La Cresima che c’è
 Piano neve a Decima
 Lo sapevate che .... 
 DEBORA SERRACCHIANI A DECIMA 

per i  prossimi numeri contiamo sul vostro contributo.
Scrivete a  decima.discute@gmail.com

Read Full Post »

La nostra Scuola Media Statale “F. Mezzacasa” ha inaugurato mercoledì 21 dicembre 2011 alle ore 17.30 la mostra itinerante “Mondo matto – Verrückte Welt” dell‘illustratore tedesco Atak (Georg Barber). L’evento è stato organizzato dalla Prof.ssa Lorenza Mammolini, insegnante di lingua tedesca della nostra scuola, in collaborazione con il Goethe Institut Mailand, Centro Culturale Tedesco di Milano.

La mostra è ospitata presso la Scuola Media “Mezzacasa” fino alla fine di febbraio 2012 con aperture straordinarie.

Nel sito della scuola (http://icsanmatteo.scuolaer.it) sono riportate le date relative alle aperture straordinarie ed altre iniziative rivolte alla promozione e alla diffusione della lingua e della cultura tedesca.

 

Alla Prof.ssa Mammolini, va un ringraziamento non formale per l’impegno, la competenza e la passione dimostrata.

Speriamo che i ragazzi della nostra scuola capiscano l’importanza dell’impegno e ne traggano insegnamento. (La Redazione)

 

 “La  mostra è  stata  bellissima. Mi  è  tanto  piaciuto il  quadro con  la casa allagata e i pompieri che spengono l’acqua con  il  fuoco, perché è buffo, è l’acqua che spegne il fuoco! “ (Anastasia Filippini, IV B)

“Il pittore Attak ha avuto una splendida idea: raffigurare la realtà capovolta. Questa mostra è davvero fantastica, ironica, difficile da spiegare con le parole! … la farfalla che cerca di prendere con il retino la bambina, il bambino che dà da mangiare alla madre … In tutte le immagini c’è un topolino, che compie un viaggio da un’immagine all’altra, fa il giro del mondo e poi se ne torna  a casa a dormire. … Attak ha proprio un modo suo di rappresentare le cose!  (Beatrice Martelli, I A , scuola media)

Read Full Post »

La scuola media Mezzacasa di Decima ha inaugurato mercoledì 21 dicembre la mostra itinerante “ Mondomatto – Verrückte Welt” dell’illustratore tedesco Atak (Georg Barber), uno degli artisti più promettenti e innovativi della scena culturale tedesca che a marzo parteciperà anche alla mostra internazionale del fumetto “Bilbolbul” di Bologna.
L’evento è stato organizzato dalla prof.ssa Lorenza Mammolini, insegnante di lingua tedesca dell’istituto Mezzacasa, in collaborazione con il Goethe Institut Mailand, Centro Culturale Tedesco di Milano e in occasione dell’inaugurazione è intervenuto l’assessore alla scuola del Comune di San Giovanni in Persiceto, Andrea Fiorini.
La mostra, che sarà ospitata presso la Scuola Media “ Mezzacasa” fino alla fine di gennaio, potrà essere visitata, dal 9 gennaio,  nei giorni e negli orari di apertura della scuola, compatibilmente con le attività didattiche che vengono svolte in Aula Magna. È consigliabile quindi concordare con la Prof.ssa Lorenza Mammolini data e orario della visita, telefonando a partire dal 9 gennaio al n. 051.6827286 nelle seguenti giornate: lunedì : ore 8.30-9.00, mercoledì : ore 9.05–10.05, giovedì : ore 12.05 –13.00.
Nel sito della scuola, www.icsanmatteo.scuolaer.it, sono illustrate questa e altre iniziative rivolte alla promozione e alla diffusione della lingua e della cultura tedesca.
Si informa che nel mese di gennaio sarà possibile visitare la mostra nei giorni e negli orari di apertura della scuola, compatibilmente con le attività didattiche che vengono svolte in Aula Magna. E’ consigliabile concordare con la Prof.ssa Mammolini data e orario della visita, telefonando a partire dal 9 gennaio 2012 alla Scuola Media ( n. 051 6827286) nelle seguenti giornate:
–       Lunedì : ore 8.30 -9.00
–       Mercoledì : ore 9.05 – 10.05
–       Giovedì : ore 12.05 – 13.00
S. Matteo della Decima , li 22/12/2011                                                                                                                                                                                          L’insegnante

Prof.ssa Lorenza Mammolini

 

Read Full Post »

IN QUESTO NUMERO:

 Ticket Sanitari
 I nostri SuperEroi
 Mi racconti una Storia?
 Notizie in pillole (risposta)
 Misteri a Decima
 La Cresima che non c’è
 Caritas a Decima ... Che cos’è? 

per i  prossimi numeri contiamo sul vostro contributo.

Scrivete a  decima.discute@gmail.com

Read Full Post »

Nel Numero precedente, uscito all’inizio di Maggio 2011, avevamo scritto:

“Ancora Scuola Primaria (da “people gossip”): un soggetto esterno alla scuola ha chiesto ed ottenuto l’utilizzo di una aula, dei bagni e della cucina della nostra scuola, per dare ai bambini di Decima un’offerta aggiuntiva di Campi Estivi. L’utilizzo dei locali e dei beni dell’Istituto è normato dall’Art. 20 del Regolamento per il funzionamento dell’Istituto Comprensivo. Trattandosi di attività non occasionale, è obbligatoria una convenzione dettagliata. Perché il Consiglio d’Istituto non ha comunicato nulla ai genitori? Speriamo in ogni caso che i corrispettivi previsti servano a finanziare Progetti per i nostri figli.”

Il Consiglio d’Istituto, ha ritenuto opportuno fornire una spiegazione. Noi lo ringraziamo e la pubblichiamo volentieri.

“Egregia (nell’accezione greca del termine ex grege colui o coloro che si eleva o si elevano sul gregge) redazione di Decima Discute sono sinceramente soddisfatto della nascita di questa interessante e nuova iniziativa editoriale che permette finalmente di dialogare su argomenti di stretta attualità della nostra comunità e che si propone di mettere un po’ di vivacità sulle stantie e ripetitive presenze editoriali della nostra frazione.(NdR: ci dissociamo) Veniamo ora alla cosa che ci interessa direttamente ed inerente le problematiche dell’utilizzo degli spazi pubblici (scuole e palestre) per le iniziative dei Camp estivi dell’estate 2011.
Volevo semplicemente precisare che il Consiglio di Istituto è stato messo al corrente da parte del Dirigente Scolastico di aver ricevuto da parte del Comune una richiesta relativa alla concessione, a titolo gratuito, di alcuni spazi della scuola Primaria al termine dell’anno scolastico, per poter allestire dei campi solari che venivano gestiti dalle associazioni Decima Sport Camp e Inventatempo. Informando che, nell’ambito della corretta e leale collaborazione fra gli Enti dello Stato, il suo parere sarebbe stato favorevole. Il Dirigente, ricordava inoltre ai consiglieri che l’articolo 20 del regolamento d’Istituto, approvato nel giugno 2010, prevedeva detta concessione. Precisava che, nella positiva conferma della richiesta del Comune, erano inserite clausole relative alle modalità di riconsegna dei locali, delle attrezzature e degli arredi. Tutto questo avveniva nella riunione del Consiglio di Istituto del 12 maggio e il Dirigente ci rendeva noto che la richiesta ufficiale era pervenuta il 9 maggio.
Il Consiglio di Istituto convocava poi una riunione straordinaria, in data 07/06/2011, invitando il Sindaco e l’Assessore allo Sport per avere chiarimenti e rassicurazioni in merito alla concessione e all’utilizzo di tali spazi.
A camp avvenuti e spazi utilizzati, mi sono recato personalmente a visionare gli spazi dopo l’utilizzo da parte delle società interessate e debbo ammettere che l’utilizzo e la riconsegna ,a mio parere, è stata fatta in modo esemplare. Per la redazione di Decima Discute credo che sia fondamentale correre meno dietro al “sentito dire” alle “chiacchiere da bar”, ed accertarsi dei fatti. Riconosco comunque un grande merito alla redazione che ha lanciato il “sasso” ma non ha sicuramente nascosto la mano come invece fanno tanti altri. Strano paese Decima, dove un minoranza spesso solo rumorosa fa credere a tutti di essere una maggioranza insinuando il dubbio. Spero che Decima Discute abbia una lunga vita e l’avrà se sarà in grado di non cadere in questi tranelli.”
Il Presidente del consiglio di Istituto
Govoni Franco



La Redazione ringrazia il Consiglio di Istituto per avere finalmente informato le persone sui fatti. Rileggendo quanto da noi scritto nel precedente numero del giornalino, non rileviamo contraddizioni o inesattezze. Ringraziamo il Consiglio d’Istituto soprattutto per non essersi limitato a dire “non lo abbiamo detto perché al momento dell’ultima Riunione di Interclasse, non ne eravamo stati informati dal Dirigente Scolastico”, ma correttamente ha spiegato il lavoro frenetico che c’è stato nei giorni/mesi successivi fra il Dirigente Scolastico e l’Amministrazione per procedere nella maniera più corretta e regolare.
Tutto è stato fatto secondo Regolamento e di questo nessuno dubitava.
Vorremmo, però, sottolineare che “il sentito dire” e le “chiacchiere da bar”, in questo caso, si fermano alla generica frase “people gossip” che abbiamo inserito nel titolo della pillola.
Non sono chiacchiere, infatti, i fogli che sono stati distribuiti in classe e che i genitori si sono ritrovati negli zaini dei propri figli in aprile (durante “la pulizia degli zaini” di Pasqua) in cui veniva dato per certo l’utilizzo degli spazi della scuola e delle palestre per lo Sport Camp (l’Inventatempo è venuto fuori molto dopo). Questo ben prima del Consiglio di Istituto del 12 maggio e la domanda formale da parte dell’amministrazione del 9 maggio.
A parte tutto questo, che afferisce alla coscienza e correttezza di ognuno di noi, l’Amministrazione può chiedere gli spazi della Scuola, visto che sono di sua proprietà, e può concederli a titolo gratuito a chi lo chiede e non dispone di impianti.

La questione è un’altra: i genitori NON hanno mai avuto da ridire sull’utilizzo in estate della scuola, avrebbero voluto solo esserne informati ed avrebbero voluto chiedere se fosse stato possibile alla fine ottenere un contributo per far fronte alle numerose spese che si trovano a sostenere anche a fronte dei tagli che ci sono stati ai Progetti.

Di seguito, per informare e chiarire, riportiamo una parte delle spese che i genitori hanno dovuto affrontare quest’anno.
SCUOLA INFANZIA: €1268,12
Voci di spesa: fotocopie, cancelleria, Progetti POF per continuità
SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO: €2555,70
Voci di spesa: PC portatile,Progetti POF, manca la spesa per le fotocopie perché non pervenuta al momento della distribuzione del documento
SCUOLA PRIMARIA: €4772,90
Alcune voci di spesa: spese di cancelleria, manutenzione fotocopiatrice, acquisto libri, staffe per proiettore, adattatori prese, carpette, tovaglioli di carta per mensa, PC portatile, Progetto POF di continuità, Progetto POF Easy Language, mancano le spese per le fotocopie
TOTALE SPESE: €8596,72 euro

Ogni anno tutti i genitori sono coinvolti nelle varie feste di fine anno fatte per racimolare soldi ed ogni anno sono gli stessi genitori che si autofinanziano.
Ci sembra a dir poco naturale provare a chiedere un contributo a chi ha utilizzato la scuola ed ha fornito un Servizio non gratuito ai bambini, al di là degli atti dovuti per Regolamento, visto che viviamo tutti nella comunità di Decima.

La Redazione (decima.discute@gmail.com)

Read Full Post »